Dove Siamo

Info

ORARI DI APERTURA .
dalle 9.30 all'imbrunire

INDIRIZZO
Coop Is Janas A.R.L.
via Eleonora d'Arborea 30
08030 Orroli (CA)

INFO & PRENOTAZIONI
0782/847269
3297867983

CONTATTACI

Museo

La Casa del Nuraghe Arrubiu non è un “Museo” tradizionale, nel senso che non è un contenitore di materiali estrapolati dal loro contesto, ma è stato concepito come la presentazione dei risultati più avanzati delle ricerche, illustrati con un linguaggio semplice e con una tensione continua all’inquadramento dei fenomeni nel panorama della protostoria della Sardegna e del bacino del Mediterraneo.
Ubicato all’interno di una vecchia casa padronale il percorso si snoda attraverso la visita di 12 sale distinte per argomenti.
Il Nuraghe Arrubiu e i risultati degli interventi di scavo, iniziati nel 1981 con una campagna di rilevamento integrale proseguiti fino al 1996 e ripresi a partire dal 2012, sono ampiamente evidenziati all’interno del museo.
Lo studio e l’analisi dei paramenti murari, delle tholoi, cioè le coperture delle camere con il sistema della “falsa cupola”, del coronamento della torre centrale, sono esposti nella prima stanza del museo, insieme con le ricostruzioni virtuali del complesso e l’individuazione del progetto costruttivo.
Nella “sala del Territorio” viene illustrato il grande tavolato basaltico di Pranu ‘e Muru, che si protende per 8 km in direzione Nord-Ovest/Sud- Est, movimentato da emergenze e gradonature che consentono il controllo visivo di ampi tratti dell’altopiano e dell’area circostante.
E’ significativa la concentrazione maggiore dei nuraghi lungo il perimetro dell’altopiano. Una seconda linea di nuraghi è dislocata a mezza costa in punti strategici a controllo di probabili guadi del Flumendosa e in prossimità delle vie di accesso naturali all’altopiano.
Il Nuraghe Arrubiu è ubicato quasi al centro del tavolato basaltico secondo una precisa scelta insediamentale di controllo capillare del territorio.
Attraverso le analisi sui pollini e i carboni dei campioni provenienti da diversi siti dell’altopiano siamo in grado di ricostruire l’ambiente naturale di Pranu’e Muru in età nuragica.
La “sala dei Metalli” dedica attenzione ai metalli: l’origine della metallurgia, la fabbricazione in matrice, la produzione di bronzi laminati e in particolare la tecnica della cera persa e la produzione dei bronzetti.
Nella “sala della Ceramica” si individuano le proprietà tecnologiche principali dell’argilla, le tecniche della lavorazione della ceramica e l’individuazione delle principali tecniche per passare dall’argilla al vaso.