Dove Siamo

Info

ORARI DI APERTURA .
dalle 9.30 all'imbrunire

INDIRIZZO
Coop Is Janas A.R.L.
via Eleonora d'Arborea 30
08030 Orroli (CA)

INFO & PRENOTAZIONI
0782/847269
3466544747

CONTATTACI

I Servizi


  • Visite guidate tutti i giorni dell'anno
  • Visite guidate in notturna su prenotazione (min. 25 persone)
  • Visite guidate nel territorio su prenotazione (min. 25 persone)
  • Visite guidate su prenotazione al Museo "La Casa del Nuraghe Arrubiu" (min. 15 persone)
  • Attività e laboratori didattici dedicati alle scuole

  • Museo Visita Virtuale
    • Cortile X
    • Cortile K1
    • Cortile B
    • Torre A
    • Torre C

    Cortile X

    Il cortile più grande del nuraghe da cui possiamo scorgere tre torri del bastione pentalobato

    Cortile K1

    Luogo in cui è stato ritrovato uno dei due laboratori artigianali per la produzione del vino

    Cortile B

    luogo di disimpegno che dava accesso, luce ed aria alle camere delle torri che si affacciano nel suo spazio aperto, e precisamente le Torri A, C, D, E

    Torre A

    Originariamente, presentava tre piani sovrapposti di cui oggi ne resta solo uno. Al suo interno è presente la Tholos

    Il "panificio" della torre C

    Lo scavo nella torre C è stato ripreso nel 2014, dopo una lunga interruzione risalente al 1996.

    Cosa Offriamo

    • Lezione di scavo archeologico simulato con visita guidata al nuraghe
    • Animazione con attività ludiche (minimo 25 persone )
    • Animazione con attività ludiche (minimo 25 persone )
  • elenco completo servizi
  • In Evidenza

    La grandiosità e l'importanza politica dell'Arrubiu trovano ampio conforto nei reperti finora rinvenuti, fra i quali spiccano ceramiche d'importazione provenienti dal Peloponneso che attestano contatti non sporadici con la civiltà micenea. La vita nel monumento si è protratta dal XIV fino al IX secolo. a. C., con diverse fasi di utilizzo e cambiamenti d'uso nel lungo percorso storico, fino al crollo che ne ha sepolto e mascherato le vestigia.>>

    Il nuraghe Arrubiu si è meritato negli anni l’appellativo di "Gigante Rosso" in quanto la sua struttura supera di gran lunga in evidenza monumentale tutti i nuraghi scientificamente indagati fino ad oggi e perché le varie sfumature del rosso dei licheni colorano le superfici dei suoi muri. >>

    La monumentalità del nuraghe giustifica il suo ruolo di caposaldo di un vasto territorio sul quale gravitano numerosi nuraghi satellite, diverse tombe di giganti, ampi insediamenti ed un luogo di culto nel Tempio a Pozzo di Su Putzu. >>